fbpx

Novità

Vuoi vendere casa? Cosa fare per venderla subito.

Se hai intenzione di vendere la tua casa e non sai da dove iniziare, questo è il posto giusto per te.

Con questo articolo voglio darti alcuni consigli che ti permetteranno di fare la scelta giusta su alcune decisione che dovrai prendere.

Come in tutte le cose, “prima il dovere e poi il piacere”….. quindi iniziamo subito dagli obblighi del proprietario, ovvero quello di produrre due documenti essenziali: la RELAZIONE TECNICA e l’APE.

La RELAZIONE TECNICA è un documento che viene redatto da un professionista abilitato, come un geometra, un architetto o un ingegnere, con il quale si dovrà andare ad attestare la doppia conformità prevista dalla legge, sia a livello urbanistico sia a livello catastale. 

Questo documento viene richiesto dal notaio per avere la certezza della conformità e commerciabilità dall’immobile che deve essere compravenduto.  Il mio consiglio è quello di avviare le pratiche fin da subito, in quanto i comuni hanno tempi di risposta molto lunghi (anche di 2 mesi), e questo ti darà una sicurezza maggiore in caso dovessi ricevere una proposta di acquisto. Il vantaggio però non è solo per te, ma anche per l’acquirente, perché saprà già in anticipo che il tuo immobile non ha problematiche. 

L’APE (Attestato di Prestazione Energetica) è un documento, anch’esso redatto da un professionista abilitato con apposita certificazione, che attesta la prestazione energetica di un immobile. Per prestazione energetica si intende il grado di dispersione di calorie che un immobile subisce in base al tipo di materiali con cui è stato costruito, agli infissi installati e all’esposizione. 

L’APE deve essere prodotto in fase iniziale, cioè prima che l’immobile venga pubblicizzato, altrimenti potresti essere soggetto ad una sanzione.

L’APE ha una validità di 10 anni.

STRUMENTI DI PUBBLICAZIONE 

Adesso finalmente inizia la parte divertente dove dovremo valorizzare l’immobile da vendere con una serie di strumenti utili ma non per tutte le situazioni.

  • Home Staging: è una tecnica con la quale andremo a migliorare l’estetica dell’immobile con piccoli ritocchi di ristrutturazione o con un semplice arredo, per renderlo più appetibile agli occhi dell’acquirente.

– Servizio fotografico e video: produrre un buon servizio fotografico è fondamentale per promuovere al meglio il tuo immobile. Potrai, inoltre, fare anche un bel video che aiuti a descriverlo meglio. 

  • Virtual Tour: è uno strumento con il quale andremo a creare un percorso all’interno dell’immobile con foto a 360°, dove il cliente potrà navigare al suo interno in ogni direzione.
  • Video Emozionale: è lo strumento più innovativo per la promozione di un immobile, con il quale potrai avere una visione più completa di ogni suo dettaglio e percepire le sensazione come se ci trovassimo al suo interno.

SCEGLIERE L’AGENZIA IMMOBILIARE GIUSTA PER TE

Il dilemma è questo: preferisci affidare l’immobile da vendere in esclusiva ad un’agenzia immobiliare oppure averne più di una per ampliare la rete dei contatti, e di conseguenza, avere più opportunità di vendita in tempi brevi?

Valutiamo adesso i pro e i contro di entrambe le soluzioni:

Immobile affidato a più agenzie

Pro: Raggiungere fin da subito un numero maggiore di potenziali acquirenti

Contro: perdere del tempo a controllare il loro operato e verificare che tutte pubblicizzino l’immobile alle stesse condizioni, per evitare di creare dubbi nel potenziale acquirente. Avere una pubblicità più scadente. Avere a che fare con molti consulenti diversi.

Immobile affidato in esclusiva 

Pro: Maggior pubblicità dell’immobile. Avere un unico referente che gestisce le visite

Contro: spesso le agenzie non collaborano tra di loro

IL MIO CONSIGLIO?

La soluzione che vi permetterà di vendere il vostro immobile nel minor tempo possibile, facendovi dormire sogni tranquilli e senza stress è di affidarvi ad un’unica agenzia, tramite regolare mandato di esclusiva, a patto che quest’ultima collabori con le altre. 

In questo modo, riuscirete ad ottenere tutti i benefici di entrambe le situazioni. Semplice no?